subscrever o vídeo do dia aeiou:
subscrição efectuada.
  • Il desiderio preso in fallo

    teste
    FAVORITO
    3.00/5
    Partilha no teu site ou blog:

    Gli spettatori si porteranno a casa un’immagine poetica, un’emozione e non una lezione. In scena c’è di tutto e, paradossalmente, non succede nulla. Si intravedono frammenti di situazioni interrompersi, poi esplodere prima di decollare, accelerare, precipitare. Amori clandestini, tradimenti e falsi moralismi, fame e miserie quotidiane di un mondo sull’orlo del tracollo, ecco quello che Picasso mette dentro a “Il desiderio preso in fallo”.
    Rappresentato privatamente per la prima volta nel marzo 1944 , il testo è un delirio verbale caratterizzato da uno humor alogico costruito secondo i principi della scrittura automatica surrealista fatta di concatenazioni di parole, allitterazioni, associazioni di immagini arbitrarie. Il linguaggio, ridotto a cliché deformati e associazioni fonetiche, prepara quello dei grandi maestri del teatro dell’assurdo e nello stesso tempo richiama alla memoria quello di certi poeti del barocco francese. Signore e signori, ecco a voi Pablo Picasso.

    regia: Sadro Vigna

    la Torta – Carla Bettarini
    un Uomo – Salvatore Capuozzo
    la Cugina – Gabriella Gazzetti
    una Donna – Emily Iuliano
    il Silenzio – Luciano Lessi
    Punta Rotonda – Valentina Lessi
    Angoscia Grassa – Antonella Malanima
    una Donna – Tiziana Mazza
    un Uomo – Marco Rossi
    la Signorina – Isabella Poli
    la Cipolla – Benedetta Ponticelli
    Angoscia Magra – Martina Salsedo
    Piedone – Massimo Vannucci

Comentários

A preparar comentários...
  • portal aeiou.pt

    Chat Bla Bla

    mail grátis aeiou    zap aeiou

  • Área Pessoal